Riserva Naturale

Isola di Lampedusa

Informazioni e Servizi

Informazioni

Per informazioni sull’area protetta occorre rivolgersi all’ufficio della Riserva:
via Vittorio Emanuele 25
92031 Lampedusa (AG)
tel 0922.971611

e-mail: lampedusa@legambienteriserve.it

L’accesso alla Spiaggia dei Conigli nel periodo estivo

Per la ridotta estensione e la presenza di aree a rischio idrogeologico, la spiaggia dei Conigli può ospitare un numero limitato di persone. Pertanto, al fine di tutelare l’ambiente naturale e di garantire una rispettosa esperienza di fruizione, dal 20 giugno al 15 ottobre si accede alla Spiaggia dei Conigli in due turni (mattina 8.30-13.30, pomeriggio 14.30-19.30), per un numero massimo di 550 persone per turno.

L’accesso è gratuito.

Modalità di prenotazione on line e di accesso alla spiaggia:

  • Sono prenotabili on line 365 posti per turno.
  • Dai primi giorni di giugno sarà possibile prenotare le visite dal 20 giugno al 6 agosto, a partire dai primi giorni di luglio sarà possibile prenotare le visite dal 7 agosto al 15 ottobre.
  • È possibile prenotare per un solo turno al giorno (8.30-13.30 oppure 14.30-19.30); al termine di ogni turno (13.30 per la mattina e 19.30 per il pomeriggio) i visitatori presenti in spiaggia dovranno lasciare i luoghi e uscire dalla Riserva.
  • E’ possibile prenotare per una volta alla settimana (la settimana va da domenica a sabato).
  • Ogni prenotazione può includere massimo 2 persone.
  • Potranno accedere senza prenotazione i minori fino a 6 anni, e le persone con disabilità che usufruiscono del servizio di accompagnamento via mare dell’Area Marina Protetta. Inoltre 35 posti per turno, senza necessità di prenotazione, sono destinati ai residenti nel Comune di Lampedusa e Linosa e assimilati (domiciliati per motivi di servizio).

Si avvisa che i prenotati on line dovranno accedere alla Riserva entro le 9.30 per il turno mattutino ed entro le 15.30 per il turno pomeridiano, pena la decadenza della prenotazione.

In aggiunta alla prenotazione on line sono disponibili ulteriori 150 posti per turno tramite lista di ingresso, recandosi direttamente all’accesso della Riserva dalle 8.30 per il turno mattutino e dalle 14.30 per il turno pomeridiano.

 

Per informazioni e assistenza: info@prenotazionespiaggiaconigli.it

 

Regole di fruizione della Spiaggia e della Riserva Naturale “Isola di Lampedusa”:

  1. Rispettate gli orari di fruizione.Al termine di ogni fascia oraria (13.30 per il turno mattutino e 19.30 per il turno pomeridiano) i visitatori presenti in spiaggia dovranno lasciare i luoghi e uscire dalla Riserva.
  1. Rimanete nella porzione di spiaggia in cui è consentita la fruizione. Non occupate le aree vietate delimitate da staccionate e tabelle.
  2. Occorre mantenere la quiete per il rispetto della natura e degli altri visitatori. Non è pertanto consentito l’uso di apparecchi fonoriproduttori (se non in cuffia), giocare a pallone o con le racchette o similari, fare schiamazzi.
  3. Non è consentito utilizzare in spiaggia sedie, sdraio, lettini, tende da sole, gonfiabili e similari. E’ consentito solo l’utilizzo di ombrelloni e teli da mare.
  4. Non è consentito l’accesso ai cani perché possono arrecare danni alla fauna; sono esclusi i cani guida per i non vedenti.
  5. In spiaggia non è consentito fumare.
  6. E’ vietata l’attività di pesca e l’introduzione di qualsiasi tipo di arma e di attrezzi per la cattura (fucili subacquei, retini, ecc.)
  7. Non è consentito l’utilizzo di droni.
  8. Non è consentito accedere in bicicletta.
  9. In alcune aree, classificate a pericolosità per rischio caduta massi, vanno rispettati gli eventuali divieti e le norme comportamentali indicate nelle tabelle monitorie presenti sui luoghi.

Dovete anche sapere che:

  • Alla Spiaggia dei Conigli si accede percorrendo a piedi un sentiero di circa 800 metri: indossate calzature idonee a camminare su fondo roccioso e scivoloso (no infradito, tacchi, zeppe o simili).
  • L’accesso è sconsigliato a persone con difficoltà motorie e/o di equilibrio, problemi cardiaci o respiratori, asmatiche o a rischio allergie (per pollini re/o punture di insetto).
  • Nella Riserva Naturale non sono presenti servizi di salvataggio, assistenza medica, punti ristoro, servizi igienici, punti d’acqua.

Clicca sul pulsante qua sotto per prenotare on line

ESCURSIONI NATURALISTICHE

All’interno della Riserva è anche possibile seguire alcuni percorsi per l’esplorazione della costa e dei valloni e per l’osservazione di flora e fauna. Molto suggestivo è il sentiero che parte da Cala Stretta, percorre un tratto di costa, per poi affacciarsi sull’affascinante Vallone di Cala Galera, dove si conservano gli aspetti residui della macchia mediterranea e alcuni splendidi esemplari secolari di Ginepro e di Carrubo. Ricco di emozionanti punti panoramici sulla costa occidentale della riserva è il percorso che segue le piste forestali al di sopra delle creste dei Valloni Profondo e dell’Acqua, attraversando il pianoro di Contrada Sanguedolce, dove sono visibili gli interventi di ricostituzione della macchia mediterranea avviati dall’Azienda Foreste della Regione Siciliana. Infine, seguendo un percorso che collega tratti di vecchi sentieri con alcune piste militari aperte durante il secondo conflitto mondiale, si può ammirare l’incantevole panorama che sovrasta la Grotta Tabaccara.

carta sentieri Lampedusa 2017

Scarica la Carta dei
sentieri della Riserva

INFORMAZIONI PER LA FRUIZIONE DELLA RISERVA NATURALE

1. Nella Riserva Naturale “Isola di Lampedusa” le escursioni sono consentite esclusivamente lungo i percorsi tracciati.

2. Nella Riserva Naturale, comprese le spiagge, non è presente alcun presidio di assistenza medica, servizio di salvataggio, punto ristoro, servizio igienico, punti d’acqua.

3. In considerazione delle caratteristiche e delle difficoltà dei percorsi (lunghezza, pendenza, asperità del fondo), le escursioni sono fortemente sconsigliate a persone con difficoltà motorie e/o di equilibrio, problemi cardiaci e/o respiratori.

4. Trattandosi di un’area naturale protetta, possono essere presenti animali o piante con potenziali fattori allergenici: è pertanto sconsigliata la visita a persone asmatiche o con allergie a pollini, punture di insetti, ecc.

5. In alcune aree, classificate a pericolosità per rischio caduta massi, vanno rispettati gli eventuali divieti e le norme comportamentali indicate nelle tabelle monitorie presenti sui luoghi.

Visitare la Riserva comporta l’accettazione dei rischi derivanti dalla naturale pericolosità dei luoghi, tra cui anche la caduta massi.

L’ente gestore declina ogni responsabilità in caso di incidenti, infortuni o simili derivanti dal mancato rispetto del regolamento della riserva naturale o delle indicazioni fornite per la fruizione.

Si ricorda che all’interno della Riserva Naturale NON È CONSENTITO:
– introdurre armi o attrezzature per la pesca
– catturare o disturbare animali vertebrati o invertebrati
– danneggiare o asportare la vegetazione
– praticare il campeggio o il bivacco
– accendere fuochi
– abbandonare rifiuti

Come arrivare

Lampedusa è collegata quotidianamente via mare con Porto Empedocle (Ag) e Linosa, tramite nave-traghetto (Siremar), e via aerea con gli aeroporti di Palermo (quotidianamente) e di Catania (3 giorni a settimana). Nel periodo estivo l’isola è inoltre collegata con le principali città italiane tramite voli diretti, e con la Sicilia e con l’Isola di Linosa tramite aliscafi.

I collegamenti tra il centro urbano e la Riserva Naturale sono assicurati da autobus di linea che partono dal centro abitato (Piazza Brignone) ogni ora (dalle 08:00 alle 20:00 e fino alle 21:00 in estate), ma l’area protetta è facilmente raggiungibile anche a piedi o in bicicletta. In alternativa alla bicicletta, per spostarsi sull’isola, si consiglia il noleggio dei comodi e silenziosi motorini elettrici o il noleggio di normali autovetture. Si sconsiglia invece di giungere sull’isola con propri mezzi motorizzati.

Skip to content