Legambiente: la nostra gestione della riserva naturale è un modello, mantenere l’integrità della natura, del paesaggio e della bellezza è la prima condizione per un turismo di qualità.

Tutela rafforzata grazie al recente Piano Paesaggistico adottato dalla Regione.

TripAdvisor quest’anno ha assegnato il Travel Choice 2014 alla Baia dei Conigli di Lampedusa come spiaggia più bella ed amata a livello europeo. 

Un luogo incontaminato, grazie alla Riserva Naturale gestita da Legambiente per proteggere le tartarughe marine Caretta caretta.

Essere nel 2014 la prima spiaggia in Europa dopo essere stata la prima spiaggia al mondo nel 2013 rappresenta la migliore conferma che il modello di gestione della riserva naturale condotta da Legambiente è vincente e riconosciuto a livello internazionale.

Nel 1995, all’atto di insediamento di Legambiente, l’area era oggetto di ogni sorta di abuso, le macchine arrivavano sin sulla spiaggia e i chioschi abusivi costituivano uno sfregio per ambiente e legalità.

In questi anni Legambiente ha dimostrato con successo e con il sostegno dei visitatori, che il migliore ed unico strumento per la promozione di un turismo sano e duraturo è rappresentato proprio dal rigore nelle azioni di tutela, rendendo compatibile fruizione e conservazione e garantendo l’integrità del paesaggio che seduce e che va preservato dalla realizzazione di strutture che in altri posti sfregiano la bellezza della natura.

Legambiente in questi anni ha realizzato interventi di rinaturalizzazione, progetti di conservazione delle specie minacciate, realizzato sentieri e consentito esclusivamente l’accesso pedonale a tutela del sito e delle tartarughe.

Quest’anno è anche aumentata la tutela sull’intero Arcipelago delle Pelagie grazie alla recente adozione da parte della Regione Siciliana del Piano Paesaggistico redatto dalla Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Agrigento.