Anche per l’estate 2009 la Riserva Naturale “Isola di Lampedusa” propone a chi ha voglia di trascorrere in modo utile e responsabile parte del proprio tempo libero, l’opportunità di un’esperienza unica, partecipando da protagonista ai campi di volontariato per la tutela del sito di ovodeposizione della tartaruga marina Caretta caretta, specie protetta perché rara e minacciata di estinzione.

(video 1)

(video 2)

Turni ed attività di campo
I campi si svolgeranno dal 20 luglio al 30 settembre 2009 ed avranno la durata di 10 giorni ciascuno, prevedendo turni giornalieri di 6 ore e turni notturni di 8 – 10 ore.
Dalle 8 alle 20.30 i volontari si alterneranno per coprire due postazioni fisse: una all’ingresso della riserva e una sulla spiaggia. All’ingresso, i volontari forniranno informazioni e materiali divulgativi ai visitatori e faranno in modo che attrezzi ed oggetti dei quali è vietato l’ingresso o l’uso nella riserva, vengano depositati prima di accedervi. In spiaggia, i volontari sorveglieranno i nidi deposti, saranno punto di riferimento per quanti vogliono conoscere la biologia riproduttiva di Caretta caretta e svolgeranno attività di sensibilizzazione per orientare la fruizione della spiaggia verso forme compatibili con l’importanza del sito (distribuiranno posacenere per evitare abbandono di mozziconi sulla spiaggia, inviteranno al rispetto delle norme comportamentali da osservare, contribuiranno alla tutela delle specchio acqueo antistante la spiaggia, mediante una canoa, ecc.).
I turni notturni invece si svolgeranno all’ingresso della riserva, servono ad impedire ogni disturbo antropico (luci e rumori) alla zona di ovodeposizione nelle ore notturne, quelle preferite dalla tartaruga per l’avvicinamento in spiaggia e la deposizione delle uova, nonché per la schiusa.Organizzazione quotidiana del campo
Un responsabile, a volte coadiuvato da un aiuto, coordinerà tutte le attività del campo e si occuperà dell’organizzazione dei turni, della rotazione degli stessi, nonché dell’organizzazione della vita quotidiana nel campo.
I volontari vivranno in comunità provvedendo a turno alla preparazione dei pasti e alla pulizia dell’alloggio e trascorrendo insieme le ore di lavoro e di tempo libero. Ai volontari è richiesta flessibilità, disponibilità e capacità di adattamento, per poter affrontare imprevisti e difficoltà con spirito costruttivo.
Generalmente non sono richieste particolari specializzazioni, ma serve partecipazione attiva, entusiasmo e buona volontà. In ogni caso è previsto ad inizio di ogni turno di 10 giorni un momento di formazione rivolta agli stessi volontari al fine di poter svolgere al meglio i compiti richiesti.

Quota di partecipazione
Il viaggio da casa è a carico dei volontari, che lo organizzano autonomamente come meglio credono, fermo restando il rispetto del giorno di inizio e di fine campo.
Ai volontari è richiesta una quota di partecipazione pari a 80 euro, in cui sono inclusi i costi di vitto e di alloggio.

Età e composizione
L’età minima è 18 anni. Non esiste età massima.

Cronoprogramma e calendario
Data d’inizio: 20/07/09
La durata di ogni singolo campo è di 10 giorni come da calendario di seguito riportato:

20 – 29 luglio

29 luglio – 07 agosto

07 – 16 agosto

16 – 25 agosto

25 agosto – 03 settembre

03 – 12 settembre

12 – 21 settembre

21 – 30 settembre

Turni da svolgere
Turni giornalieri di sorveglianza in spiaggia di 6 ore
Turni notturni di 8/10 ore
Turni di corvé

Per prenotazione e ulteriori informazioni rivolgersi a:

Francesco (329 8620236)

Marta (328 3267334)

Andrea (328 1150615)

Ufficio della riserva naturale (0922 971611)

e.mail: volontariato.lampedusa@gmail.com

link collegati: www.campilampedusa.altervista.org