Partono in primavera le proposte della riserva naturale “Grotta di Santa Ninfa” per le scuole: dalle visite guidate ai percorsi didattici più strutturati, dalle esperienze di educazione ambientale ai laboratori sul carsismo ed i fenomeni geologici, dalla lettura del territorio alla scoperta degli habitat naturali.
L’area protetta diventa un vero e proprio laboratorio a cielo aperto per osservare e comprendere i fenomeni della natura, per riavvicinare i ragazzi alla magia e alla bellezza delle giornate all’aria aperta, per sensibilizzare i giovani alla conservazione degli ecosistemi naturali.

Per la scuola elementare e media inferiore: il programma “Suoni e Colori” esplora la riserva attraverso giochi di movimento, attività sensoriali, momenti di riflessione (la mappa sonora, il percorso silente, l’albero ritrovato, ecc.); il programma “Vivi la Riserva”, basato su attività ludiche e coinvolgenti, insegna a leggere ed interpretare i diversi habitat naturali e a conoscere le relazioni tra gli esseri viventi e gli ambienti che li ospitano.
Per la scuola media superiore: “L’acqua: una grande scultrice” è un percorso didattico sul carsismo, alla scoperta dei fattori geologici ed ambientali che modificano il paesaggio ed il territorio; “Un mare di Gessi” è un laboratorio didattico dedicato alla scoperta delle rocce gessose ed alla loro origine geologica; “La Sicilia e lo zolfo” è un percorso tra storia, natura e cultura, alla scoperta degli antichi giacimenti di gesso in Sicilia e dell’estrazione dello zolfo.

Per informazioni e chiarimenti sulle proposte didattiche e per eventuali prenotazioni è possibile contattare la riserva naturale (tel. 0924.62376 – fax 0924.62360 – email santaninfa@legambienteriserve.it).